Tutti i prodotti ritorneranno disponibili a partire dal 25/08/2022
Cerca prodotti

La carta. L'invenzione che ha cambiato la storia dell'uomo

La carta ha giocato un ruolo fondamentale nella diffusione delle idee e nella divulgazione scientifica e del sapere in tutto il mondo.
Una storia che attraversa epoche e tecnologie di produzione profondamente diverse, che ha permesso all'uomo di comunicare le proprie idee, rendendole disponibili ad una grande fetta della popolazione mondiale.

Nella foto il frammento di carta ritrovato nel nord-est della Cina nel 1986. Copyright: www.ilpost.it

Le origini in Cina

L'invenzione della carta viene attribuita al cinese Ts'ai Lun che iniziò, all'inizio del I secolo d.C., a produrre un supporto adatto alla scrittura con dei rudimentali inchiostri. La produzione, evidentemente in quantità piccolissime per utilizzo personale, era fatta con brandelli di stoffa e reti da pesca, aggiungendo corteccia in quanto, contenendo cellulosa, faceva da collante tra gli altri materiali.

Inutile dire che, seppure questa rappresenti una grande innovazione, restituiva un prodotto molto grossolano, ma molto resistente. Basti pensare che, se oggi conosciamo la data della produzione dei primi fogli di carta, lo dobbiamo al ritrovamento nel 1986 di una antica mappa cinese.

Evoluzione nei paesi arabi

Intorno al 750 d.C. la carta arrivò anche nei paesi arabi, dove veniva prodotta, grazie anche alla disponibilità di canapa e lino, con brandelli di tessuto messi a macerare in acqua. Setacciando questa poltiglia, si otteneva uno strato di fibre, che dopo essere sottoposto a pressione, veniva trattato con un ulteriore strato di amido di riso, per migliorarne la qualità.

La carta in Europa

L'arrivo in Europa della carta è datato intorno al XI secolo in seguito alle invasioni arabe in Sicilia e Penisola Iberica, dove, prima di essa era largamente diffuso l'utilizzo della pergamena. Quest'ultimo prodotto, seppure con costi di produzione più elevati, era considerato il miglior supporto per inchiostri ed aveva una resistenza e durevolezza di gran lunga superiore alla carta vegetale.
Uno dei problemi principali veniva rappresentato dagli insetti, ma grazie alla intuizione dei Maestri Cartai di Fabriano, che, aggiungendo gelatina animale come collante, risolsero il problema. Da questo punto iniziò una vera e propria rivoluzione tecnologica, meccanizzando la produzione, producendo diversi tipi di carta con l'introduzione della filigrana.

Con l'invenzione della stampa a caratteri mobili verso la fine del 400 si ha la definitiva consacrazione della carta come una delle più importanti invenzioni della storia dell'umanità, paragonabile all'invenzione della ruota.

UfficioCarta.it propone diverse soluzioni per l'acquisto di pallet di carta per fotocopie.

Spedizioni in tutta Italia, isole comprese.
Acquista il tuo bancale di carta per fotocopie e ricevilo direttamente presso il tuo ufficio o la tua abitazione.